VW Tiguan Allspace

Sistemi di comando e assistenza inediti per la bestseller


  • Aggiornamento tecnologico su tutta la linea per la Tiguan in versione lunga
  • Il «Travel Assist» interviene nelle operazioni di sterzata, frenata e accelerazione
  • Nuova matrice di equipaggiamenti, comandi touch inediti e sistema audio premium Harman Kardon disponibile come optional
  • Abitacolo variabile con terza fila di sedili (opzionale) e omologazione a sette posti
  • Grande successo per la versione a passo lungo: dal suo lancio nel 2017 ha già venduto 1,5 milioni di unità in tutto il mondo


Tiguan Allspace (20)_media_high

Dopo l’aggiornamento della Tiguan nell’autunno del 2020, ora tocca alla versione lunga: il design rinnovato, i nuovi sistemi di comando e assistenza, le caratteristiche premium inedite come i fari LED Matrix IQ.LIGHT interattivi e le superfici touch per gestire il climatizzatore automatico di serie portano la Tiguan Allspace a un altro livello. Oggi più della metà delle Tiguan prodotte al mondo (55%) è a passo lungo. A seconda delle esigenze, la Allspace si presenta in veste di SUV a sette posti o di vero prodigio di spaziosità, con un volume del bagagliaio che tocca quota 1920 litri. Le prevendite si apriranno nelle prossime settimane. Oltre alla versione base, in Svizzera si potranno acquistare anche le linee di equipaggiamento «Life», «Elegance» e «R-Line».

Dall’inizio della produzione della versione a passo lungo nel 2017, in tutto il mondo ne sono state vendute circa 1,5 milioni di unità. La versione XL, che in Europa prende il nome di Allspace, può essere ordinata con una terza fila opzionale di sedili, particolarità che la distingue dalle concorrenti del suo segmento. Questo highlight la rende una vettura perfetta sia per le famiglie che per le persone che vogliono una compagna di viaggio particolarmente spaziosa per il tempo libero.
Dopo l’ampio aggiornamento in fatto di design e tecnologia della Tiguan, ora tocca alla Allspace, che con il restyling sfoggia linee più decise, un cockpit digitale, tecnologie innovative, una nuova matrice di equipaggiamenti e una connettività a 360°. Il tutto senza rinunciare alle sue incredibili doti di spaziosità: nella configurazione a cinque posti il volume del bagagliaio spazia da 760 a 1920 litri, mentre in quella a sette posti va da 700 a 1755 litri. Anche i sedili della terza fila opzionale sono ribaltabili, proprio come la panca e lo schienale dei posti in seconda fila. I sedili si abbattono a livello del vano di carico, creando una superficie di carico piana. Quanto alle motorizzazioni, a scelta vi sono quattro TSI e due TDI. A seconda dell’equipaggiamento, si può optare per il cambio automatico DSG a 7 marce per una cambiata rapida ed efficiente o per la trazione integrale 4MOTION per prestazioni ottimali.
Per via del frontale ridisegnato, la Tiguan Allspace cresce di 22 mm in lunghezza passando a 4723 mm. Restano invece invariate le generose misure dell’abitacolo. Con la calandra estesa e l’elegante firma luminosa, il nuovo design del muso riflette chiaramente le ambizioni premium del modello. Per la prima volta la Tiguan Allspace può essere ordinata con i fari LED Matrix IQ.LIGHT adattivi, a cui si aggiungono poi gli inediti indicatori di direzione LED con effetto a scorrimento. A sinistra e a destra del logo Volkswagen rinnovato un listello luminoso solca la calandra, conferendo ancora più grinta alla Allspace.

Quattro le linee di equipaggiamento a disposizione Volkswagen ha rivisto e ottimizzato la matrice di equipaggiamento della Tiguan Allspace. In futuro, oltre alla versione base, in Svizzera saranno disponibili le linee di equipaggiamento «Life», «Elegance» e «R-Line». Come dice il nome, la versione «Elegance» punta su uno stile esclusivo con numerosi elementi cromati all’interno e all’esterno abbinati a cerchi in lega leggera da 18 pollici. I più sportivi apprezzeranno la versione «R-Line», che tra i suoi highlight vanta un volante sportivo multifunzionale in pelle con comandi touch e logo «R-Line», inserti decorativi in «Carbon Grey», il «Digital Cockpit Pro» e cerchi da 19 o 20 pollici. E per godere di ancora più comfort basta ordinare i sedili anteriori ergoActive con supporto lombare elettrico a 4 vie e funzione massaggiante.
Tutte le funzioni di climatizzazione, riscaldamento e aerazione del climatizzatore automatico a tre zone ora si gestiscono da un inedito modulo digitale posizionato nella console centrale, dove manopole e tasti lasciano il posto a superfici touch e slider. Se lo desidera, il conducente può visualizzare le informazioni che gli servono sul display head-up a colori, che proietta dati utili quali velocità, indicazioni sul percorso e avvisi direttamente nel suo campo visivo. L’apprezzato sistema «Trailer Assist», disponibile come optional, viene in aiuto nelle manovre con rimorchio. Con la trazione integrale 4MOTION, il carico massimo rimorchiabile è di 2,5 tonnellate.
A bordo della Tiguan Allspace debutta anche il «Travel Assist IQ.DRIVE», che consente una guida semi-autonoma. A seconda del tipo di trasmissione, il sistema è in grado di subentrare al conducente nelle operazioni di sterzata, frenata e accelerazione a partire da 0 km/h (con cambio automatico DSG) o 30 km/h (con cambio manuale) fino a una velocità di 210 km/h. Per il controllo longitudinale il Travel Assist sfrutta sistemi comprovati come la regolazione automatica della distanza «ACC», mentre il controllo trasversale è garantito dal «Lane Assist», il sistema di assistenza di serie per il mantenimento della corsia.

Tiguan Allspace: più digitale che mai A bordo della nuova Tiguan Allspace la connettività smart è garantita da una serie di sistemi di infotainment inediti (MIB3 di ultima generazione), collegati in rete con svariati servizi. L’Online Connectivity Unit (OCU) con eSIM integrata permette di accedere ai servizi online di «We Connect» (predisposto per l’uso a tempo illimitato) e «We Connect Plus» (in Svizzera disponibile gratuitamente per tre anni). Ulteriori highlight come i comandi vocali naturali, l’accesso ai servizi di streaming e la personalizzazione basata sul cloud tramite l’account «Volkswagen ID» completano i servizi MIB3 a seconda dell’equipaggiamento scelto. Per di più, grazie ad «App-Connect Wireless» per Apple CarPlay™ e Android Auto™, ora le app si possono integrare anche senza cavi.

Il sistema audio premium opzionale, studiato per la Tiguan Allspace insieme allo specialista del sound Harman Kardon, regalerà grandi emozioni in fatto di acustica: il subwoofer, l’amplificatore digitale a 16 canali, gli 8+1 altoparlanti ad alte prestazioni e l’amplificatore da 480 watt di potenza totale assicurano alti limpidi e bassi intensi. E grazie ai quattro scenari sonori preconfigurati, alla modalità Sorround e alla riproduzione vocale precisissima, tutti i passeggeri possono godersi un sound di prima qualità.
Le prevendite in Svizzera si aprono a fine giugno; già a ottobre 2021 la Tiguan Allspace sarà disponibile nei concessionari elvetici.

Fonte: media-corner.ch