ID.3 promossa a pieni voti

5 stelle nel test Euro NCAP


VW_ID3_NCAP_1_media_high
  • Singole valutazioni ottime in tutte le categorie d’esame
  • La ID.3 offre una protezione ottimale sia ad adulti che bambini
  • Il nuovo airbag centrale di serie supera egregiamente il crash test
Un inizio da favola e a cinque stelle: la ID.3 è stata promossa a pieni voti nel test di sicurezza Euro NCAP (European New Car Assessment Programme). In relazione a tutti i criteri, gli esaminatori hanno valutato positivamente il primo modello basato sul nuovo sistema modulare di elettrificazione a elementi componibili (SME): sia per quanto riguarda la protezione dei passeggeri adulti, che dei bambini e degli altri utenti deboli della strada, nonché in riferimento ai sistemi di assistenza.

Un inizio da favola a cinque stelle: la ID.3 è stata promossa a pieni voti nel test di sicurezza Euro NCAP (European New Car Assessment Programme). In relazione a tutti i criteri, gli esaminatori hanno valutato positivamente il primo modello basato sul nuovo sistema modulare di elettrificazione a elementi componibili (SME): sia per quanto riguarda la protezione dei passeggeri adulti, che dei bambini e degli altri utenti deboli della strada, nonché in riferimento ai sistemi di assistenza.

«È un successo favoloso per tutto il nostro team ID.», confida il Dr. Frank Welsch, responsabile dello sviluppo tecnico del marchio Volkswagen. «Per noi, l’elevato livello di sicurezza delle nostre vetture è di fondamentale importanza e per questo ne abbiamo tenuto conto fin dall’inizio con lo sviluppo del sistema SME. E con queste 5 stelle, la ID.3 ne dà prova con la massima evidenza.»

La valutazione della protezione degli occupanti adulti si basa, tra le altre cose, su test di impatto frontale, laterale e colpi di frusta. Sulla base di questi crash test e di una valutazione delle misure di sicurezza per soccorrere e liberare velocemente e in modo sicuro gli occupanti del veicolo, la ID.3 si è aggiudicata un grado di protezione dell’87% per conducente e passeggeri, mentre per i bambini la percentuale ha sfiorato persino l’89%.
Questa valutazione di basa su tre importanti aspetti: oltre alla protezione garantita dai sistemi di ritenuta dei bambini in caso di impatto frontale o laterale, sono state oggetto di particolare attenzione anche le possibilità di installazione di seggiolini per bambini di diverse dimensioni e gli equipaggiamenti offerti dal veicolo per il trasporto sicuro dei bambini.

Oltre a valutare la protezione degli occupanti del veicolo, il test Euro NCAP esamina anche i sistemi di frenata d’emergenza automatica (AEB), valutando così il livello di protezione degli utenti deboli della strada (pedoni e ciclisti) in caso di rischio di collisione. Gli esaminatori si concentrano quindi anche sugli altri sistemi di assistenza di serie. Un aspetto degno di nota: tutte le varianti di equipaggiamento della ID.3 dispongono dell’assistente per il mantenimento della corsia «Lane Assist» e dell’assistente di frenata d’emergenza «Front Assist».

La ID.3 è la prima vettura Volkswagen ad avere integrato anche il cosiddetto airbag centrale per i sedili anteriori, che protegge il conducente e il passeggero anteriore da un eventuale impatto della testa, ad esempio in caso di collisione laterale.

Volkswagen propone inoltre altri sistemi di assistenza high-end opzionali, tra cui la regolazione della distanza ACC con riconoscimento predittivo della velocità. Il «Travel Assist» consente di raggiungere i 160 km/h con la guida assistita. Ma anche il sistema di rilevamento del traffico, il sensore «Blind Spot» con assistente per l’uscita dai parcheggi e i sistemi «Emergency Assist» e «Park Assist» contribuiscono a un viaggio sicuro e rilassato.

Con queste cinque stelle, la ID.3 continua a scrivere la storia di successo di Volkswagen nel test Euro NCAP: le ultime valutazioni a pieni voti erano state portate a casa dalla nuova Golf e dalla T-Cross. Introdotto nel 1997, l’European New Car Assessment Programme (Programma europeo di valutazione dei nuovi modelli di automobili) è un severo standard di riferimento per il livello di sicurezza delle nuove vetture e fornisce agli acquirenti informazioni tempestive in merito alla sicurezza dei nuovi modelli più in voga. Negli anni passati, le procedure di prova e i requisiti nei confronti dei sistemi di assistenza alla guida di serie e della sicurezza passiva sono diventati sempre più severi.

Tutti i dettagli sono disponibili pubblicamente sul sito www.euroncap.com.

Fonte: media-corner.ch